Una sola domanda: perchè?

E fu così che iniziò una nuova missione…

Sono le 17.41 di mercoledì 17 febbraio 2016. Lo scrivo perchè è ben noto a chi mi conosce che le date non siano il mio forte, in questo modo non potrò dimenticare!

Ieri pomeriggio sono stata al super per fare il pieno di verdure fresche e quando ho la casa piena di cibo, di materia prima, sono come un’ape impazzita! Devo fare mille piatti, ho un sacco di idee per la testa e non mi metto tranquilla finchè non le ho fatte tutte!

Veramente era solo UNA la cosa che avevo voglia di provare a fare: le meringhe senza uova!

Quindi via, mi sono messa in cucina e ne è uscito: un pasticcio con robiola di anacardi, pesto di pistacchi e champignon freschi; muffins salati alle zucchine e cipolla rossa; muffins dolci al kiwi; una crema di avocado con mandorle e limone e…ah, ecco cosa volevo fare, LE MERINGHE!

(Ora capite cosa intendo per “ape impazzita”?)

Insomma, mi sono riempita la casa di cibo, di ogni genere, e come al solito poi non so come smaltirlo dato che preferirei non diventare una balena spiaggiata (con tutto il rispetto per le balene, solo che loro hanno il diritto di essere come sono, grazie al loro nome, io invece no :)!

Dopo una giornata così, questa mattina mi stavo preparando il pranzo e:

Immagine1

lo vedete anche voi? Ogni volta che preparo gli ingredienti per un nuovo piatto resto lì a contemplarli come fossero George Clooney..belli! Belli! Belli!! E mi prende un’insana voglia di mostrarli al mondo!

Ecco, ora vi ho spiegato perchè ho deciso di aprire un blog! 🙂

Chissà se riuscirò a trasmettere me stessa, quella che sono, quella che voglio diventare, e se riuscirò a darvi tanti consigli utili su come cucinare cose buone per l’anima e per voi!

 

Cookies in Use button

Annunci